Storia

Notre Maison nasce nel Natale del 1979 dall’iniziativa di Angelo ed Irma Celesia. Prima di allora la Famiglia Celesia viveva a Charvensod in una casa dotata di una grande taverna. Spesso nel week end si invitavano gli amici e Irma cucinarva per molte persone. L’idea di fare un albergo è nata così: Angelo ed Irma si sono infatti chiesti: “Perché non unire l’utile al dilettevole?” E così fecero. Da qui viene anche il nome Notre Maison, dall’idea di aprire la propria casa ad altri e, tuttora, la Famiglia Celesia continua a vivere la propria azienda come una casa.

Man mano che i figli Andrea e Stefania crescevano, anche l’azienda si ampliava: nel 1985 è stata realizzata la capanna Solarium dove in estate è possibile pranzare en plein air, nel 1998 un nuovo chalet con 15 camere, il centro benessere con piscina coperta, sauna, bagno turco, idromassaggio e 2 cabine per trattamenti estetici e massaggi; nel 2006 altri due chalet con 7 camere e un centro massaggi separato dal centro benessere; nel 2015nasce il Bosco dei libri e viene realizzata una Biocentrale che produce energia elettrica e riscaldamento per tutto l’albergo utilizzando fonti rinnovabili. Infine, nel 2016 il centro benessere viene ampliato con il laghetto alpino.

Angelo

Nato ad Aosta il 28 luglio 1938 da una famiglia di commercianti.
Studia dai Salesiani di Don Bosco e si diploma geometra.
Diventa Dirigente per la Società Autostrade
E’ uno dei magnifici 10 che hanno inventato la Marcia Gran Paradiso e, nel 1978, decide con sua moglie di costruire Notre Maison.
Uomo attivo e sportivo (dallo sci, all’alpinismo e alla bicicletta) ha una personalità brillante, carismatica. Spesso intrattiene i clienti intorno al camino centrale raccontando loro, storie, tradizioni e aneddoti. La sera cucina le carni sulla losa direttamente in sala. Profondo amante della natura ha realizzato e cura personalmente il vasto parco di Notre Maison all’interno del quale ha creato interessanti percorsi naturalistici con piante rare. Con Irma rappresenta la tradizione, la saggezza e la memoria storica.

Irma

Nata ad Epinel il 29 ottobre 1937 è stata per molti anni maestra elementare nelle diverse frazioni di Cogne: a volte i bambini erano pochi e doveva occuparsi di tutte e cinque le classi contemporaneamente. Ancora oggi è ricordata con molto affetto dai suoi ex alunni. Quando si è sposata ha smesso di insegnare per dedicarsi ai figli. Personalità molto dolce, possiede grandi doti organizzative e una sensibilità e un’ attenzione per il prossimo fuori dal comune. In azienda è un po’ la mamma di tutti e la confidente preferita anche di molti clienti. Ama la casa e la lettura. Eccellente cuoca, i primi anni era lei lo Chef di Notre Maison. E’ il cuore di Notre Maison che continua ancora a gestire in prima persona con forza, costanza e vigore.

Andrea

Nato ad Aosta il 23 ottobre 1967 è il primogenito.
Quando l’albergo è stato aperto aveva 12 anni.
Diplomatosi alla Scuola Alberghiera si è subito inserito nell’azienda partendo dalla gavetta: lavapiatti, aiuto cuoco, cameriere….
Ha perfezionato la sua formazione in Inghilterra e in America e poi si è dedicato interamente all’azienda. Il suo entusiamo e le sue capacità hanno stimolato la famiglia ad ingrandire l’azienda portandola ad essere quello che è ora. Sommelier, si occupa direttamente della selezione delle etichette della cantina. Impegnato in politica, è ora Assessore Comunale al turismo e allo sport del Comune di Cogne ed è stato Vice –Presidente dell’Associazione Valdostana degli Albergatori. Maestro di Snowboard ha insegnato per diversi anni nella Scuola di sci Gran Paradiso . Carattere aperto e solare, sempre col sorriso sulle labbra ha grandi doti comunicative e diplomatiche. Sempre attento alle novità e alle tendenze ha fatto della biocentrale una sfida con cui confrontarsi. E’ lui il motore delle innovazioni. Sposato con Francesca che dirige il centro massaggi e il centro benessere dell’albergo, ha due figli: Alessio di 10 anni e Marta di 7 anni.

Stefania

Nata ad Aosta il 15 settembre 1973 è l’intelletuale della casa.
Quando l’albergo è stato aperto aveva 6 anni.
Dopo la maturità linguistica, ha scelto di continuare a studiare laureandosi a Torino in Letteratura moderna e contemporanea con una tesi dedicata alla “letteratura dell’alpinismo”. E’ giornalista pubblicista e collabora con la “Stampa” di Aosta.
Se ogni week end tornava a casa a dare una mano in albergo, terminati gli studi ha scelto di rimanere per occuparsi dell’azienda a tempo pieno. Ha sentito il richiamo delle radici. All’interno dell’albergo si occupa principalmente dell’accoglienza, delle prenotazioni e del Cocktail Bar. Ha frequentato un corso di barman all’AIBES e, appassionata di tè seleziona personalmente le miscele più pregiate per i suoi ospiti. Ha cercato di portare il suo amore per la letteratura e l’arte anche all’interno dell’azienda con la creazione del Bosco dei libri , una piccola biblioteca da condividere con gli ospiti. Condivide con Andrea la spinta innovativa e l’amore per la natura e il territorio. Ha un figlio di nome Alberto di 8 anni.